METEO

E' ORA... DI CORRERE

 531 visitatori online

CONTATORE VISITE

mod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_countermod_vvisit_counter
mod_vvisit_counterOggi3793
mod_vvisit_counterIeri8704
mod_vvisit_counterQuesta settimana12497
mod_vvisit_counterUltima settimana60877
mod_vvisit_counterQuesto mese106501
mod_vvisit_counterUltimo mese214464
mod_vvisit_counterTotale24240577

Data: Giu 15, 2021

CERCA

Calciatletica-Aprile 2010 Stampa

Calciatletica 3° incontro, 26 aprile – “La corsa verso il mare

Altre FOTO della serata.
Si è concluso il ciclo di serate dedicate ai genitori dei piccoli atleti che partecipano al progetto CalciAtletica. L'ultima sessione è stata dedicata alla Sahara Marathon e alla discussione della causa umanitaria nella quale e' coinvolto il popolo Saharawi che vive, da trentacinque anni, nei campi profughi di Tindouf in Algeria. Un popolo che richiede  la propria  autodeter- minazione in rispetto alle risoluzioni dell'ONU. In sala  ospiti d'eccezione tra i quali il rappresentante in Italia dei Saharawi, Omar Mih, Mattia  Durli come organizzatore della Sahara Marathon e Leo Rambaldi e Paolo Cattaneo come rappresentanti dell'associazione El Ouali che opera tra l'Italia e i campi profughi. A moderare la discussione l'organizzatore del ciclo di serate nonché fresco testimonial della Sahara Marathon corsa il mese scorso, Rubens Noviello. Ne è uscita una serata densa di significati e di messaggi volti alla sensibilizzazione di questa vicenda di cui poco si vuole parlare (www.saharamarathon.org).
A conclusione, a testimonianza del grande interesse che questa vicenda ha suscitano nella cittadinanza del paese che ospita gli eventi di CalciAtletica, l'Assessore Bertilla Schiavon ha consegnato al sig. Omar Mih, una somma in denaro destinata al finanziamento di due progetti rivolti alle donne e ai bambini del deserto.


Calciatletica 2° incontro, 19 aprile – “Diamo un calcio all’alcool”

Altre FOTO della serata.
Continua il ciclo di Serate di CalciAtletica il progetto promosso da Il MarciaPadova e da Libertas e condotto da Rubens Noviello.
La serata intitolata "Diamo un calcio all'alcool" ha trattato problematiche legate alla piaga dell'alcool nel mondo giovanile.
In sala Sala Civica del Comune di Ponte San Nicolò quasi trecento persone. Tra loro moltissimi ragazzi, genitori e istruttori di sport.
L'obiettivo dell'organizzatore era di trattare l'argomento partendo da differenti angolazioni: sul palco quindi il professor Francini ha parlato di alcool dal punto di vista medico; il Sostituto capo Alberto Cattelan, rappresentante della forza di Polizia di Stato, dal punto di vista formale e legale; Andrea e Nicola, rappresentanti di Ristretti Orizzonti ed ex detenuti, dal punto di vista di ciò che l'alcool può provocare a livello umano e personale.
Questo originale mix ha creato in sala un clima molto costruttivo e i ragazzi sono tornati a casa con messaggi univoci: l'alcool fa male ed e' pericoloso da qualsiasi angolazione lo si voglia guardare. L'iniziativa ha suscitato molto interesse tra i responsabili dell'Istituto Comprensivo di Ponte San Nicolò nonché naturalmente del Sindaco Enrico Rinuncini promotore dell'iniziativa.


Calciatletica: 1° incontro, lunedì 12 aprile - “Resilienza

Altre FOTO della serata.
È stata una serata molto interessante quella che ha visto lunedì 12 aprile iniziare il ciclo di tre appuntamenti della edizione 2010 del progetto “Educhiamoci! I genitore degli atleti si confrontano” organizzata da Calciatletica nella persona di Rubens Noviello.
Il sindaco di Ponte San Nicolò, Enrico Rinuncini, ha portato i saluti e i complimenti della amministrazione comunale e della cittadinanza.Ospiti della Sala Civica “Unione Europea” nel Comune di Ponte San Nicolò, che patrocina l’iniziativa, sono stati Paolo Venturini (ultramaratoneta) e Alessandro Fabian (campione del mondo di Duathlon e campione Italiano di Triathlon). Relatore Stefania Franzoni, psicologa dello sport, che ha parlato di Resilienza, ovvero la capacità che ogni individuo ha di continuare a lottare per raggiungere la meta che si prefigge, anche quando le difficoltà, la stanchezza e le avversità lo indurrebbero a rinunciare. Partendo dalla considerazione che questa caratteristica è particolarmente sviluppata negli atleti, la discussione si è allargata poi alla vita di tutti i giorni. La Dott. Franzoni ha proiettato alcune slide per sviluppare il tema in modo interessantissimo, ma è stato quando ha utilizzato i racconti del giovane Alessandro e del un po’ meno giovane Paolo, che la platea si è appassionata. Nella triplice veste di genitore, allenatore e atleta è stato chiamato in causa anche Rubens Noviello che dopo aver introdotto l’argomento della serata, ha risposto ad alcune domande.Molti i quesiti rivolti anche ai due atleti.

Nel corso della serata si è parlato di alcuni casi in cui la forza di volontà ha rovesciato diagnosi mediche che avevano prospettato la fine di carriere agonistiche o di situazioni che non avrebbero certo fatto pensare all’inizio di brillanti carriere atletiche. È stato, tra gli altri, portato l’esempio di Alex Zanardi che ha superato il drammatico incidente in cui ha perso le gambe riuscendo, cambiando sport, a tornare sul podio.
Altro elemento di discussione la differenza di atteggiamenti fra gli allenatori “severi” di ieri e quelli più “alla mano di oggi” e di quanto sia importante l’osservanza di regole, condivise anche dai genitori, al fine di educare gli atleti, sia giovanissimi che affermati, a non darsi mai per sconfitti, a lottare fino in fondo senza perdere mai l’ottimismo, ovvero ad essere “resilienti”.


 

Calciatletica 2010

Giovedì 8 aprile ’10, presso la Sala comunale di Ponte San Nicolò, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione del progetto "Educhiamoci! I genitori degli atleti si confrontano". L’iniziativa, che consiste in una serie di incontri, nasce dal progetto "Calciatletica", che partendo dallo sport arriva a parlare di aspetti educativi e sociali. La serie di incontri, che inizierà lunedì 12 aprile alle ore 21.00 nella sala Unione Europea di Ponte San Nicolò, è stata presentata da Enrico Rinuncini, sindaco di Ponte San Nicolò, Rubens Noviello, istruttore Fidal e ideatore-coordinatore dell'iniziativa, Francesco Renna, segretario de Il Marciapadova e dirigente del Boomerang Runners, Gian Domenico Ghinassi, presidente del Centro provinciale sportivo Libertas, e dai testimonial della prima serata Alessandro Fabian, campione del mondo di duathlon e italiano di triathlon, e Paolo Venturini, ultramaratoneta delle Fiamme Oro.
L’iniziativa ha il patrocinio del Comune di Ponte San Nicolò, Assessorato allo Sport, e la collaborazione di:
- Il Marciapadova
- Boomerang Runners di Ponte San Nicolò
- Libertas Padova
- Istituto Comprensivo Statale di Ponte San Nicolò

Questo il programma delle serate.

Lunedì 12 aprile – ore 21.00
Resilienza” ovvero affrontiamo le situazioni difficili nello sport e nella vita e usciamone più forti di prima. Tratteremo inoltre di orientamento e abbandono precoce dello sport.
Relatrice: Dottoressa Stefania Franzoni, psicologa dello sport e collaboratrice Fidal.
Ospiti: Paolo Venturini, ultramaratoneta e Alessandro Fabian, campione del mondo di duathlon e italiano di triathlon.

Lunedì 19 aprile – ore 21.00
Diamo un calcio all’alcool”. L’alcool nel mondo giovanile. Cosa provoca e come possiamo educare alla prevenzione.
Relatore: Professor Francesco Francini, nutrizionista Azienda Ospedaliera di Padova
Ospiti: Alberto Cattelan, Sostituto Commissario della Polizia di Stato, e Ornella Favero, direttrice di Ristretti Orizzonti

Lunedì 26 aprile ­– ore 21.00
La corsa verso il mare”. Lo sport scende in campo per sostenere la causa dei Saharawi un popolo dimenticato che lotta, nel deserto, per la propria indipendenza. Testimonianze dirette dalla Sahara Marathon.
Moderatore: Rubens Noviello, istruttore Fidal
Ospiti: Omar Mih ambasciatore Saharawi in Italia e dirigenti dell’associazione “El Ouali”.

Tutti gli incontri si terranno presso la “Sala Civica Unione Europea” del comune di Ponte San Nicolò e avranno inizio alle 21.00

Download del pieghevole della manifestazione.


 

 

BACHECA

CALENDARIO ON LINE

CALENDARIO 2020

Cliccate sull'immagine per sfogliare il CALENDARIO COMPLETO